INTERAZIONI ANTOLOGICHE

L'ALVEARE E L'ENCICLOPEDIA

Una scultura di Francesco Panozzo, a cura di Maria Fratelli e Paolo Gallerani

LA MOSTRA

La mostra di scultura INTERAZIONI ANTOLOGICHE L’Alveare e L’Enciclopedia di Francesco Panozzo, allestita presso Casa della Memoria è documentata online attraverso le riprese del video documentario di creazione INFINITO RITORNO del regista Andrea Bersani.  
L’idea della mostra è nata ben prima dello scoppio della pandemia quando l’emergenza climatica già rendeva urgente migliorare la relazione fra uomo e natura, ed è ancora più stringente ora per allontanare gli scenari distopici in cui viviamo. 
La mostra si concentra sul con-tatto tra una enciclopedia, summa del sapere, e la natura che si approccia a essa attraverso il lavoro di 28 famiglie di api, e se ne appropria nel lavoro quotidiano all’interno delle arnie in modi e forme diverse.  
Questo incontro suggerisce una metafora del rapporto tra il mondo naturale e l’essere umano che hanno la possibilità di interagire con delicatezza e rispetto reciproco per un futuro più sostenibile,
un 
con-tatto che diventa occasione per interrogarsi sulla natura del sapere, tema centrale di questa quinta edizione di CANTIEREMEMORIA.

Qui il PANNELLO DELLA MOSTRA

INFINITO RITORNO di Andrea Bersani

In questa prospettiva si inserisce il video d’arte INFINITO RITORNO di Andrea Bersani che documenta l’intero processo creativo di INTERAZIONI ANTOLOGICHE, in cui emergono particolari suggestioni legate al lavoro quotidiano di Francesco Panozzo. 
Con-tatto è il senso e il sentimento che l’artista, pastore e agricoltore, esprime con la laboriosità delle sue mani per una diversa idea e qualità del lavoro. Lavoro che è tema fondante della nostra Costituzione ed è qui declinato come cultura del lavoro e lavoro della cultura.

Il 25 dicembre, per tutta la giornata, sarà disponibile una preview esclusiva del video documentario INFINITO RITORNO.

Per poter ottenere il link di accesso alla proiezione vi invitiamo a registrarvi gratuitamente attraverso il bottone sottostante.

In attesa della proiezione pubblica di INFINITO RITORNO, 
qui una versione breve del video.